[ Salta i menù e i servizi e vai direttamente ai contenuti ]

[ Salta al Menù orizzontale ]

In questa pagina sono disponibili i seguenti servizi:
Menù orizzontale [1];
Lingua [2];
Ricerca [3];
Menù di navigazione[4];
Contenuti;

[ Torna all'inizio della pagina ]

[ Salta alla Lingua ]

[ Torna all'inizio della pagina ]

[ Salta alla Ricerca ]

[ Torna all'inizio della pagina ]

Dettagli dell'evento

“Concerto sotto le stelle” sabato 15 luglio ore 21,00 – Parco di Monte Claro

( sabato 15 luglio 2017 )

La Città Metropolitana di Cagliari, in collaborazione con il Coro Serpeddì di Sinnai e il Coro Carrales di Cagliari, organizza una serata di musica in sardo. L'appuntamento è per il 15 luglio 2017 alle ore 21,00 presso la Sala Polifunzionale del Parco di Monte Claro.

Presenta Ivo Murgia, operatore culturale in lingua sarda e italiana. Autore, traduttore, conduttore televisivo e radiofonico, ha all'attivo diversi volumi in sardo e in italiano

L'iniziativa fa parte delle attività di promozione della lingua e della cultura sarda anche attraverso la musica e il canto in ogni sua espressione.

Il repertorio che verrà proposto dai due Cori è piuttosto nutrito e si propone di valorizzare e divulgare il canto corale, nel rispetto della tradizione e della continuità.
Sentiremo brani classici e più recenti, sia nella variante campidanese che nella variante logudorese-nuorese, in onore alla provenienza geografica dei due Cori.
L'ingresso è gratuito.

Il Coro Serpeddì è un Coro polifonico maschile formato da 22 elementi per la maggioranza residenti nella cittadina di Sinnai. Lo scopo del sodalizio è quello di promuovere e diffondere le antiche e nuove composizioni corali della tradizione sarda ad essa fedeli nello schema linguistico e musicale in ogni aspetto ed espressione, principalmente quelle di Sinnai e del Campidano.
L'obiettivo è quindi quello di diffondere e sostenere il canto sardo nella variante linguistica Campidanese tradizionale e di autore.
Il gruppo vanta un passato straordinario. Fra gli anni cinquanta e settanta, ha fatto la storia delle corali in Sardegna e nella penisola (era quello del maestro Guglielmo Murgia, Fausto Surcis, Dario Cappai, Romano Asuni, Bruno Serreli, Ninni Manca e tanti altri protagonisti). La divisa ufficiale del coro, che si esibisce disposto in semicerchio con brani eseguiti a cappella, è il costume sardo tradizionale maschile di Sinnai.
Il repertorio è vasto e comprende brani come: Su Serpeddì, Serenada, Canta Canta Arrositedda, Pasci Angionedda, Tararaririolla, Sa Moda, Gentili Poesia, Anninnora Cucumeu e i canti religiosi per l'animazione della Messa.

Presidente Antonio Lussu
Direttore  M° Andrea Desogus


Il Coro Carrales  nasce nel 2010 ed è composto da giovani coristi che provengono dalle più svariate zone della Sardegna: forse proprio per questo ha una vocazione innata a rappresentare la Sardegna nel suo insieme.
Dal 2013, l'associazione si fa promotrice della rassegna, denominata “Insieme in concerto”, che in contesti di valore storico e monumentale della città di Cagliari, permette l'incontro tra il Coro Carrales ed altri Cori, in uno scambio di esperienze apprezzabili. Si tratta infatti di un'occasione di ulteriore divulgazione del genere, oltre che appuntamento nel quale si rafforzano legami “d'amicizia corale”. Non secondario è però l'intento di porre i tanti cultori, o semplici appassionati, nella possibilità di poter fruire di momento di incontro musicale e canoro.
Nel repertorio dei Carrales, anch'esso molto ricco, troviamo brani come: Nugoro, Imbasciada, Non potho reposare, Deus Ti salvet Maria. Verrà inoltre eseguito un Medley dei Tazenda, in una versione corale che è una perfetta fusione tra un sound rock e le melodie tradizionali.
Anche da ciò emerge il desiderio di rispettare la tradizione, continuando ad eseguire brani classici da una parte, ma abbinandoli ad altri di più recente comparsa, aggiungendo così un sapiente e motivato elemento di novità.

Direttore M° Giuseppe Altea

Dove:

Sala Polifunzionale del Parco di Monte Claro

[ Torna all'inizio della pagina ]