[ Salta i menù e i servizi e vai direttamente ai contenuti ]

[ Salta al Menù orizzontale ]

In questa pagina sono disponibili i seguenti servizi:
Menù orizzontale [1];
Lingua [2];
Ricerca [3];
Menù di navigazione[4];
Contenuti;

[ Torna all'inizio della pagina ]

[ Salta alla Lingua ]

[ Torna all'inizio della pagina ]

[ Salta alla Ricerca ]

[ Torna all'inizio della pagina ]

Dettagli dell'evento

“Tè con autore” Ciclo di incontri con autori da venerdì 24 novembre 2017 alle ore 17,00 alla Biblioteca Metropolitana Emilio Lussu.

( Da martedì 21 novembre 2017 A venerdì 22 dicembre 2017 )

La Città Metropolitana di Cagliari, in collaborazione con l'Associazione Artisti Fuori posto, promuove il ciclo di appuntamenti letterari “Tè con autore”: incontri con autori per discutere di libri, lettura e biblioteche.

Quanto conta la pratica della lettura nel mestiere dello scrittore? Quali sono state le letture che lo hanno formato, quali quelle che gli hanno cambiato la vita, quelle che lo hanno condotto sino al punto di non poter rinunciare alla scrittura, alla lettura?
Queste e altre domande ad accompagnare una serie di incontri con autori condotti dall'attrice Francesca Saba costruiti sotto forma di chiacchierata informale, durante i quali la Biblioteca si trasformerà in un salotto letterario.

Programma:

venerdì 24 novembre ore 17,00

Apriranno il ciclo di incontri Andrea Dettori, Delegato alla Cultura per la Città Metropolitana di Cagliari e Bruno Orrù, Dirigente del Settore Cultura della Città Metropolitana di Cagliari.

Ospiti:

Manuelle Mureddu, Guido Masala, Massimo Dall'Oglio.

sabato 2 dicembre ore 17,00
Francesco Abate e Carlo Augusto Melis-Costa

giovedì 7 dicembre ore 17,00
Boucar Wade

venerdì 15 dicembre ore 17,00
Rossana Copez

venerdì 22 dicembre ore 17,00
Marco Lutzu

 

Gli ospiti del primo appuntamento:

Manuelle Z. Mureddu, nato a Nuoro nel 1980, è un autore di fumetti, illustra e scrive libri. È stato il primo professionista a pubblicare con continuità storie scritte e disegnate in sardo. Tiene con regolarità convegni e lezioni di storia dell'immagine e identificazione artistica. Dopo essersi perfezionato a Roma è tornato a Nùoro. Ha pubblicato in Sardegna, Italia e Grecia. Ha pubblicato numerose illustrazioni sparse in libri, riviste, pubblicità e comunicazione.
Tra le sue pubblicazioni più significative: Arbarèe – Contos de sa Terra de s'Arbore (Domus de Janas, 2008) testi e disegni, Oi Mama (Condaghes, 2013) testi e disegni, La fine degli Arborea (L'Unione Sarda, 2013) disegni su testi di Bepi Vigna, La danza dei corvi liberamente tratto da Il giorno del giudizio (Betistòria, 2016) testi e disegni, Tre novelle di Grazia Deledda (Betistòria, 2016) disegni, Ube fis? (Betistòria, 2016) testi e disegni, Betistòria Little Emporium (Betistòria, 2017) Autori vari. Ultimamente ha lavorato con lo scrittore Giancarlo De Cataldo al film documentario “Pertini - Il Combattente” per il quale ha realizzato i disegni di cinque blocchi animati, i titoli e il logo del film.

Massimo Dall'Oglio, disegnatore, nato a San Gavino Monreale il 22 marzo 1973. Dopo la maturità scientifica, frequenta per tre anni la facoltà di ingegneria fino a quando comincia a dedicarsi a tempo pieno allo studio del fumetto. Nel 1997 vince a Prato il “Pierlambicchi d’oro" come miglior giovane autore, ma è solo nel 2006 che avviene il suo esordio professionale con la pubblicazione della serie in quattro volumi di "Underskin", scritta da Andrea Iovinelli e pubblicata in Francia da Les Humanoides Associés e, in seguito, in Italia da Edizioni BD. Dal 2008 lavora con diversi editori italiani: disegna due albi di "Jonathan Steele" per Star Comics, su testi di Federico Memola; due numeri di "John Doe" per Eura e Aurea Editoriale; per Edizioni BD pubblica "L’era Dei Titani" (testi di Adriano Barone); collabora con Panini Comics per la realizzazione delle due mini serie in quattro volumi delle "Cronache del Mondo Emerso" (ispirate ai romanzi fantasy di Licia Troisi), la prima su testi di Roberto Recchioni e la seconda di Iovinelli. Nel 2010 è finalista con la storia "Hermes", sempre scritta da Iovinelli, al “Morning International Manga Competition” della casa editrice giapponese Kodansha. Nel 2013 disegna per Capcom Japan/Glénat il prequel a fumetti di "Lost Planet (La prima colonia)", in occasione dell’uscita planetaria del terzo capitolo del videogame omonimo. Contestualmente, collabora come illustratore e fumettista con DeAgostini, Wired Italia e Wired US. Attualmente disegna per Sergio Bonelli Editore, per cui realizza parte del quarto numero della serie Orfani, tre volumi di Agenzia Alfa e ora lo vede impegnato su una mini serie di Nathan Never scritta da Antonio Serra. Recentemente, assieme allo sceneggiatore Adriano Barone, viene premiato al concorso internazionale Silent Manga Audition della casa editrice giapponese Coamix, con la storia muta dal titolo "Like that old Italian wine".

Guido Masala (Cagliari, 1º maggio 1973) è un illustratore di fumetti e grafico pubblicitario italiano. Il suo lavoro nell’editoria è legato alla collaborazione con il trio di autori e sceneggiatori Antonio Serra, Michele Medda e Bepi Vigna per la casa editrice Sergio Bonelli Editore S.p.A. Dopo aver realizzato un breve albo dedicato allo spin-off Legs Weaver, allegato allo speciale n°4 dell'Agente Speciale Alfa, pubblica nella serie regolare Nathan Never debuttando con il n°73 "Un mondo di robot". Seguiranno altre pubblicazioni sulla stessa serie e ancora in quella di Legs Weaver. Dopo una pausa di otto anni iniziata nel 2003, Masala ritorna a bordo della medesima casa editrice per eseguire le matite dell'ultimo capitolo dedicato alla saga interna della serie NN, conosciuta meglio come "La Guerra dei Mondi". Per gli inchiostri di questa e della successiva, "La Rapina", le sue matite vengono inchiostrate da Giacomo Pueroni (Jonathan Steele). Attualmente è impegnato nel realizzare una storia scritta da Giorgio Salati dal titolo "Etherea": la pubblicazione è prevista per il 2017 sempre nella stessa testata. Per quest'ultima, Masala torna a occuparsi, oltre alle matite, anche degli inchiostri. Pubblicazioni Bonelli: Legs Weaver 3° allegato allo speciale 4 Nathan Never "Arriva Legs"; Nathan Never 73 "Un mondo di robot"; Nathan Never 113 "Flash Point"; Legs Weaver 71 "Big Toys"; Legs Weaver 92 "I persuasori occulti" (ultime 20 pagine con gli inchiostri di Stefano Di Martino); Nathan Never 249 "Cielo di fuoco" (con gli inchiostri di Giacomo Pueroni); Nathan Never 287 "La Rapina" (con gli inchiostri di Giacomo Pueroni); Nathan Never "Etherea" - prossima pubblicazione.

Dove:

Cagliari

Sala Giovanni Lilliu della Biblioteca Metropolitana "Emilio Lussu"

Accesso da Via Romagna a piedi o in auto, da Via Mattei solo a piedi.

[ Torna all'inizio della pagina ]