[ Salta i menù e i servizi e vai direttamente ai contenuti ]

[ Salta al Menù orizzontale ]

In questa pagina sono disponibili i seguenti servizi:
Menù orizzontale [1];
Lingua [2];
Ricerca [3];
Menù di navigazione[4];
Contenuti;

[ Torna all'inizio della pagina ]

[ Salta alla Lingua ]

[ Torna all'inizio della pagina ]

[ Salta alla Ricerca ]

[ Torna all'inizio della pagina ]

Caccia

Servizi al cittadino in materia di CACCIA

CERTIFICATI DI ABILITAZIONE
ALL'ESERCIZIO VENATORIO

Requisiti per l'esercizio dell'attività venatoria

Per esercitare l'attività venatoria, secondo quanto disposto dalla L.R. 23/1998, è necessario:

- aver compiuto il diciottesimo anno di età
- aver conseguito l'abilitazione all'esercizio della caccia
- essere munito della licenza di porto di fucile per uso di caccia
- essere munito dell'autorizzazione regionale di cui all'articolo 45
 - aver contratto una polizza assicurativa per la responsabilità civile verso terzi derivante dall'uso delle armi o degli arnesi utili all'attività venatoria
 - aver contratto una polizza assicurativa per infortuni correlata all'esercizio dell'attività venatoria, con i massimali indicati dall'articolo 12, commi 8 e 9, della Legge n. 157 del 1992, e successive modifiche ed integrazioni.
 

Come ottenere il certificato

Il rilascio del certificato di abilitazione all'esercizio venatorio avviene a seguito di un esame pubblico (esame di abilitazione) sostenuto davanti ad una apposita Commissione.

Ammissione all'esame

Per essere ammessi a sostenere l'esame occorre:

1) Essere maggiorenni e residenti nel territorio della Provincia di Cagliari.

2) Compilare, in ogni sua parte, il modulo allegato a questa pagina (ModelloAmmissioneEsame).

3) Allegare alla domanda tutta la seguente documentazione:

- n. 1 marca da bollo da Euro 16,00;
- fotocopia documento di riconoscimento in corso di validità;
- Ricevuta originale del versamento degli oneri amministrativi (tassa di esame pari a euro 25,85)
                                                                                                                                                                                                                                                                     L'Ufficio Abilitazione Venatoria esamina le domande, richiede eventuali integrazioni e provvede ad inviare, via raccomandata a.r., le convocazioni ai candidati.

L'esame

I candidati sono tenuti a portare con sé:

- il certificato medico di idoneità in originale e in fotocopia
- un documento di riconoscimento in corso di validità
- n. 1 marca da bollo da Euro 16,00
                                                                                                                                                                                                                                                                          L'esame viene sostenuto dinanzi ad una commissione composta da un Presidente e da cinque esperti e comprende una prova  orale su:                                                                                                                                                

- legislazione venatoria,
- tutela della natura e principi di salvaguardia delle colture agricole
- norme di pronto soccorso
                                                                                                                                                                                                                                                                           Inoltre, l'esame consta di una prova pratica su:

- zoologia applicata alla caccia, con riconoscimento delle specie cacciabili e non cacciabili
- armi e munizioni da caccia, loro uso e relativa legislazione

L' abilitazione viene concessa se il giudizio è favorevole in tutte e cinque le materie su cui verte l'esame .

In ottemperanza al disposto di cui all'art. 43, comma 3, della L.R. 23/98, i candidati giudicati inidonei possono ripresentare la domanda (corredata di tutti gli allegati ivi indicati), ma saranno ammessi a ripetere l'esame non prima che siano trascorsi tre mesi dalla data del precedente esame.

Ritiro del certificato

I candidati giudicati idonei possono ritirare il certificato (di norma a partire dalla settimana successiva) direttamente presso l'Ufficio Abilitazione Venatoria nei seguenti orari di apertura al pubblico:
mercoledì e venerdì dalle ore 10:30 alle ore 12:30.

Duplicati

Per ottenere il duplicato del certificato (vedi allegati in basso) è necessario compilare e presentare:

 - Modulo di richiesta rilascio duplicato certificato di abilitazione venatoria, se il certificato è stato rilasciato dalla Provincia di Cagliari;
-  Modulo di richiesta rilascio duplicato certificato conseguito c/o il soppresso Comitato Provinciale della Caccia, ove il certificato sia stato rilasciato dal soppresso Comitato Provinciale della Caccia.

Chi avesse sostenuto l'esame presso il Comitato Provinciale della Caccia e conseguito l'abilitazione all'esercizio venatorio, senza però aver mai ritirato il relativo certificato, deve invece compilare e presentare il modulo per il rilascio del certificato di abilitazione venatoria conseguito c/o il soppresso Comitato Provinciale della Caccia (vedi allegati in basso).

N.B. Ad ogni istanza deve essere allegata tutta la documentazione indicata nel modulo.

Per informazioni
è possibile contattare:

UFFICIO ABILITAZIONE VENATORIA                                                                                                                                                               
Responsabile: Sig. Alberto Piludu
apiludu@provincia.cagliari.it
Tel. 070.5284524

Collaboratore: Sig. Carlo Zanda     
Carlo.Zanda@provincia.cagliari.it  
Tel. 070.5284527

[ Torna all'inizio della pagina ]